Articoli

Bevis Frond: nuove gemme dall'artigiano psichedelico

Si intitola "Example 22" e, come si evince dal titolo, è il ventiduesimo capitolo della saga Bevis Frond, il gruppo/progetto capitanato da una leggenda della psichedelia inglese: Nick Saloman.
Uno splendido doppio album che forma una sorta di trilogia con i precedenti "White Numbers" (2013) e "The Leaving of London" (2011).
Ve ne parlo nella rubrica "Rock&Co." su L'Espresso in edicola oggi.

Bruce Springsteen: i quarant'anni di "Born To Run"

1975-2015: quarant'anni fa usciva "Born To Run", uno degli album più belli di Bruce Springsteen, considerato fino a quel momento un rocker di provincia.
"Born To Run" trasformò il Boss in una rockstar mondiale e oggi la galleria londinese Snap Galleries celebra quel disco straordinario con la mostra "Bruce Springsteen: Photographs by Eric Meola".

In compagnia dei numeri

L'Espresso compie 60 anni e li festeggia con una mostra al Vittoriano e non mancando l'appuntamento in edicola (in omaggio la copia del primo storico numero del settimanale).
Su questo numero così speciale firmo un pezzo di due pagine sulla Matematica, presentando la nuova collana di Dvd curata da Piergiorgio Odifreddi: un excursus che va dagli antichi Egizi ad Albert Einstein passando per Pitagora, Euclide, Archimede...

 

PiL: il vecchio punk in forma smagliante

"What The World Needs Now..." è il titolo del nuovo album dei Public Image Limited di John Lydon.
L'ex cantante dei Sex Pistols, dopo vent'anni di silenzio discografico con i P.I.L., è tornato in azione tre anni fa con "This Is PiL".
Adesso ritorna all'attacco con un nuovo ispiratissimo lavoro che vi racconto dettagliatamente nella rubrica Rock&Co. sul numero de l'Espresso in edicola oggi.

 

Pagine